Vacanze al mare Vacanze a cesenatico: Visita il museo della Marineria
Vacanze Riviera Adriatica
Vacanze Cesenatico - Vacanze in Romagna - Sport in Riviera Adriatica - Divertimenti in Riviera

 


Museo della Marineria - Traboccolo da pesca

Il TRABACCOLO DA PESCA o BARCHETTO, che veniva costruito a somiglianza anche se più piccolo del trabaccolo da trasporto, è la barca che contraddistinse la costa romagnola da Pesaro in su.. Questa imbarcazione e caratterizzata non solo dalla forma della prua ma anche dagli occhi a forte rilievo.

E chi osservava queste barche avanzare nel nostro mare dalle onde corte aveva l'impressione (per il mutare delle ombre che la luce colpendo gli occhi proiettava sullo scafo) che quegli occhi avessero una loro vita e acquistassero espressioni differenti, a seconda delle condizioni del tempo.

I BARCHETTI erano solide e belle barche, adatte alla pesca con reti a strascico. Esistevano esemplari di varie grandezze da 12 a 16 metri ed anche 18 metri, i più grossi venivano) impiegati per la pesca e il trasporto a seconda dei periodi de l'anno. Essi portavano due alberi non molto differenti, armati con vele al terzo, e la più grande delle due vele era quella di poppa. Il tutto trovava equilibrio nel grande timone che si spingeva molto più a fondo della chiglia, nel mare.

Le persone anziane che, negli ultimi tempi della vela, osservavano dalle banchine i barchetti, li criticavano per la tendenza a costruire vele sempre più grandi. Infatti, quando si schiantava un pennone, esso veniva sostituito da uno un pò più lungo e quando si rinnovava una vela, la si tagliava un pò più grande e profonda. Così i pennoni di sottovia si avvicinavano sempre più alla coperta su cui operava l'equipaggio.

Tutto ciò non era prudente perchè costituiva un pericolo ma, in compenso, il ritorno dalla pesca diveniva una vera regata entusiasmante tipo "capitani coraggiosi". L'applicazione dei motori mise fine a questo slancio sportivo e le vele finirono non solo di aumentare , di superficie, ma anche di esistere e i loro colori non ornarono più il nostro mare.

Lunghezza: mt 13,06
Larghezza mt, 3,70
Nomi: "QUATTRO FRATELLI" poi "BIGHELLONE"
Costruito a:Cattolica-Cantiere Terenzi Pietro nel1925
Ultima matricola: RM 430 D Di Rimini
Ultimo proprietario:ONOFRI SPARTACO

La barca è stata acquistata nel 1982dall'azienda di Soggiorno.




 

Offerte Lastminute
Vacanze in Romagna
 
Vacanze a Cesenatico
 
Sport Riviera Adriatica
 
Eventi Riviera Adriatica
 
Divertimento in Riviera
Mappa - Partners - © Copyright www.euradria.it